0
655
Soul Surfer download ITA 2011 (TORRENT) Poster

Soul Surfer download ITA 2011 (TORRENT)

 

Trailer:

Download:

Magnet Link

Trama:

Nel 2003, l’adolescente Bethany Hamilton (AnnaSophia Robb) vive a Kauai,Hawaii con suo padre Tom (Dennis Quaid), sua madre Cheri (Helen Hunt), e due fratelli, Noah (Ross Thomas) e Timmy (Chris Brochu). In famgilia tutti sono surfisti, ma lei e la sua migliore amica Alana Blanchard (Lorraine Nicholson) sono cresciute con la passione per lo sport. In un contest (gara di surf) Bethany si piazza prima e Alana terza mentre la rivale di Bethany che si piazza seconda , Malina Birch (Sonya Balmores), dimostra risentimento nei confronti della vincitrice. Bethany invita entrambe le ragazze sulla casella del vincitore con lei, ma Malina rifiuta sgarbatamente. La Rip Curl offre la sponsorizzare sia a Bethany che ad Alana grazie alle loro prestazioni in un concorso. La notte prima di Halloween, Alana e Bethany vanno di nascosto con alcuni amici a fare surf. Nella mattinata seguente, mentre Tom va in ospedale per un intervento chirurgico al ginocchio, entrambe le ragazze vanno a fare surf con Holt, il padre di Alana (Kevin Sorbo), e il fratello Byron (Jeremy Sumpter). Mentre Bethany parla con Alena distesa sulla tavola da surf in mare aperto, uno squalo tigre appare dal nulla e azzanna il braccio sinistro di Bethany. Holt tira fuori dall’acqua Bethany e crea un laccio emostatico con la sua tuta da surf per bloccare la grave emorragia, mentre Byron chiama il 911. Un’ambulanza li incontra sulla strada per l’ospedale. Poco prima di iniziare l’intervento chirurgico al ginocchio di Tom, il dottor David Rovinsky (Craig T. Nelson) è chiamato al pronto soccorso per il l’operazione di Bethany. Oltre a perdere il braccio sinistro, Bethany ha anche perso il 60% del suo sangue e David chiama la sua sopravvivenza “un miracolo”. L’infortunio impedisce a Bethany la partecipazione alle sessioni fotografiche della Rip Curl, ma lei vuole che la sua amica Alana partecipi lo stesso anche senza di lei. Inside Edition, un programma televisivo, si offre di fornire un braccio artificiale che è esteticamente perfetto e ha le articolazioni pieghevoli, in cambio di un’intervista di Bethany. Bethany respinge questa proposta con rabbia quando scopre che il braccio artificiale non l’aiuterà a surfare. Gli assalti dei giornalisti e delle televisioni mettono a dura prova la privacy della famiglia. Gli Hamilton sono molto grati a Holt per la sua rapidità di intervento e di azione che ha permesso di salvare la vita a Bethany. Bethany insiste e, dopo un periodo di recupero, torna in acqua e impara a surfare con un braccio solo e poi si iscrive alle finali regionali delle Hawaii. Ma in questa gara Bethan non rende bene, dato che non riesce a stare sulla tavola abbastanza a lungo per prendere un’onda per superare Malina. Scoraggiata, decide di rinunciare al surf per sempre. Bethany vede gli effetti dello tsunami del 2004 in televisione.Così decide di sorprendere Sarah unendosi al gruppo di giovani volontari per aiutare la popolazione devastata di Phuket, in Thailandia. Gli abitanti del luogo hanno comprensibilmente paura dell’acqua, tra cui un bambino. Bethany invita il piccolo a surfare, sperando che questo lo segua. Il suo metodo funziona, il bambino gioca felice nell’acqua e in più viene seguito da altre persone. Il timore dell’acqua è finito e Bethany capisce che c’è qualcosa di più importante del surf, ovvero l’amore, “..più grande di qualsiasi onda anomale, più potente di qualsiasi paura”. Così Bethany decide di tornare a surfare. Tom impianta una maniglia sulla sua tavola da surf in modo che lei possa evitare la caduta. Tom le spiega che ogni grande surfista ha l’istinto per rilevare quando le onde migliori si formano. Così Bethany entra a far parte del campionato nazionale. Improvvisamente alla fine del contest, con pochi minuti rimasti sul cronometro, il mare è una tavola e tutte le concorrenti sono ferme in attesa di onde surfabili. La convinzione di Tom sull’istinto della grande professionista è dimostrata quando Bethany è l’unica a percepire una grande onda che si sta per formare, ed è l’unica delle concorrenti ad andare a largo. Quando l’onda si forma, ormai le altre concorrenti sono ormai troppo distanti, Bethany la prende e ottiene un grandissimo punteggio. Ma i giudici a fine gara non tengono conto dell’ultima onda di Bethany avvenuta dopo il suono della trombetta. Quindi Malina è la vincitrice e Bethany si piazza quinta venendo invitata sul podio da Malina. Successivamente, Bethany viene intervistata dai giornalisti. Uno di questi le chiede se lei potrebbe tornare indietro a quel giorno, quando avvenne l’attacco dello squalo,se sarebbe andata a surfare, lei risponde che non avrebbe avuto l’occasione di abbracciare più gente di quanto non ne avrebbe avuta con due braccia. Il film si conclude con i video della vera Bethany che surfa dopo l’attacco. Inoltre mostra i video di interviste e apparizioni speciali che Bethany ha fatto.